Abusivismo edilizio, i sigilli dei carabinieri

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

di Francesco Vitale

ad

Con decreto del 24 ottobre scorso, il gup, Eliana Franco, ha fissato al 21 gennaio prossimo l’udienza preliminare, in relazione alla richiesta di rinvio a giudizio nei confronti di otto indagati, depositata il 9 ottobre scorso dal pm della Procura di Napoli, Monica Campese.

Si tratta di persone coinvolte
nell’inchiesta condotta
contro l’abusivismo edilizio a Capri

Nei confronti di tecnici e proprietari dell’immobile finito al centro delle indagini, si ipotizza il falso in concorso mentre per il capo dell’ufficio Tecnico del Comune di Capri, Massimo Stroscio, e i componenti della commissione Paesaggio, l’abuso d’ufficio. Oltre a Massimo Stroscio, gli imputati sono Gennaro Ricci, Sergio Federico, Oscar Claudio Stabile, Carlo Livio Talamona, Maria Luica De Angelis, Antonio Di Martino e Costantino Cerrotta.

Il caso scoppiò all’inizio dello scorso agosto. Secondo le ipotesi degli inquirenti, in particolare, i componenti di commissione, in concorso tra loro avrebbero omesso di compiere i dovuti controlli prima di esprimere parere favorevole alla domanda di condono. Il pm Monica Campese ha approfondito l’inchiesta sull’abusivismo edilizio avviata dai carabinieri di Capri, coordinata dal capitano della compagnia di Sorrento, Marco La Rovere. Una richiesta di condono avanzata nel 1986 con l’allegata documentazione – stando a quanto sostiene l’accusa – presenta diversità  volumetriche rispetto a quella esaminata e approvata dalla commissione locale del Paesaggio, nel 2017. L’aumento di superficie avrebbe poi incrementato il valore dell’immobile finito sotto i riflettori. Parte offesa nel procedimento, il sindaco Giovanni De Martino, in veste di pubblico amministratore del Comune di Capri.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT