venerdì, Ottobre 7, 2022
HomeNotizie di SportRetroscena struggente svelato da Zanetti: «Quando Diego era Ct dell'Argentina ci parlava...

Retroscena struggente svelato da Zanetti: «Quando Diego era Ct dell’Argentina ci parlava sempre del Napoli»

di aemme

Oggi vi parliamo di un autentico monumento di storia del calcio italiano (e non solo). Xavier Zanetti, celebre capitano dell’Inter, è sempre stato un grande esempio di talento e lealtà, sia in campo che fuori. Intervenuto sul canale twitch di Bobo Vieri il 30 novembre del 2020, vale a dire cinque giorni dopo la morte di Diego Armando Maradona, l’ex campione commentava così il suo rapporto con calciatore più forte di tutti i tempi:

Così l’ex capitano e bandiera dell’Inter

“L’amore per la gente per Diego era incredibile. È impressionante il numero di persone che c’erano in piazza in Argentina, era anche un rischio con la pandemia e li hanno dovuti fermare”. E poi ancora, ecco il momento amarcord: “Quando era ct dell’Argentina mi ha convocato per l’amichevole contro la Francia, l’ho incontrato nel corridoio dell’albergo, lui mi ha abbracciato e mi ha detto che dovevamo vincere perché per lui non esistevano amichevoli. Io ero con Burdisso in camera, lui bussava alla porta e si sedeva con noi, ci raccontava le partite del Napoli perché gli piaceva raccontare le sue esperienze.

Xavier Zanetti, parole al miele per Maradona alla Tv di Bobo Vieri

Lui era speciale, una volta mi chiama perché stava venendo a Milano a vedere una partita ell’Inter, mi disse che voleva venire a mangiare al mio ristorante, io ho preparato tutto e lui non c’era. L’ho chiamato e mi ha detto che era incazzato perché l’autista non trovava il mio ristorante. Alla fine la cena è durata fino a tardi, a lui piacevano queste cose, ti faceva sentire bene”. Lo si apprende dai colleghi di Calciomercato.com.

Articoli Correlati

- Advertisement -