“Domani avvieremo il procedimento di cessione ramo d’azienda per la sede di Napoli”. Ad annunciarlo, secondo fonti sindacali presenti al confronto al Mise, l’amministratore delegato di Whirlpool, Luigi La Morgia, relativamente al sito di via Argine nel quartiere partenopeo Ponticelli. Sarà Prs, Passive refrigeration solutions, dunque il partner individuato per la dismissione.

 

“E’ l’unica soluzione per lo stabilimento” dicono dall’azienda. L’annuncio non incontra il favore del presidio dei lavoratori della sede Whirlpool di Napoli che staziona sotto al Mise. “Scendete, scendete abbandonate il tavolo” è il grido che inviano a Fim Fiom Uilm, seduti al tavolo.