Il gruppo Whirlpool ha ceduto lo stabilimento di Napoli alla Passive refrigeration solutions (Prs), societa’ con sede legale a Lugano, per produrre container refrigerati.

Come annunciato ieri dall’ad Luigi La Morgia al tavolo al ministero dello Sviluppo Economico, la cessione e’ avvenuta. L’atto di cessione del ramo d’azienda – si legge nella lettera inviata da La Morgia a sindacati, ministero Sviluppo economico e ministero del Lavoro, Regione Campania, Comune di Napoli e Unione industriale di Napoli – verra’ perfezionato “entro il 31 ottobre con efficacia il primo novembre”, momento nel quale “tutti i rapporti di lavoro relativi al ramo d’azienda proseguiranno senza soluzione di continuita’ alle dipendente del concessionario” che “seguitera’ ad applicare i trattamenti economici e normativi previsti dai contratti collettivi nazionali e aziendali di lavoro attualmente applicati dalla societa’ cedente”.