giovedì, Giugno 30, 2022
HomeNotizie di AttualitàBiden minaccia la Cina, Pechino lo snobba: «Lui non può fermarci»

Biden minaccia la Cina, Pechino lo snobba: «Lui non può fermarci»

di aemme

Wang Wenbin, portavoce del ministero degli Esteri della Cina, risponde duramente alle dichiarazioni rilasciate da Joe Biden nel corso del summit dei Paesi del Quad (Giappone, Usa, India e Australia). Il presidente degli Stati Uniti aveva precedentemente detto che gli Usa non avrebbero accettato ambiguità sulla scena internazionale. Biden ha poi aggiunto che gli americani si sarebbero impegnati a difendere militarmente Taiwan in caso di attacco da parte di Pechino.
Parole per nulla sibilline a cui la Cina ha voluto rispondere altrettanto chiaramente. La replica di Pechino, ed è proprio il caso di dirlo, suona come una vera e propria minaccia al “mondo libero”:

Le parole di Wang Wenbin: duro attacco a Joe Biden

“Voglio ricordare agli Stati Uniti che non esiste alcuna forza al mondo, compresa quella degli Usa, che possa fermare il popolo cinese dal raggiungimento della completa riunificazione nazionale. Nessuna forza militare – prosegue Wenbin – compresa quella americana, potrà salvare il destino degli impendentisti di Taiwan. Sono destinati al fallimento”. Secondo gli analisti geopolitici la Cina non ha particolari interessi in Ucraina, ma non è mai stata veramente contaria al conflitto proprio perché una guerra nel cuore dell’Europa può distrarre il resto del mondo dal vero obiettivo di Pechino: riconquistare Taiwan.

Leggi anche...

- Advertisement -