Nuovo attacco di Vittorio Feltri, che questa volta punta il dito contro i meridionali del governo giallo-rosso. Il direttore di Libero ha espresso il suo dissenso nel suo editoriale e su La7 da Myrta Merlino.

“Peggio non poteva capitare – scrive il direttore Vittorio Feltri – ma non strappiamoci le vesti. Limitiamoci a vomitare per qualche tempo, che non sarà troppo lungo, speriamo. Una squadra tanto sgangherata ci riempie di vergogna e ci induce a pensare che al male, in effetti, non vi è limite. Lasciamo a Conte il suo zoo pieno di terroni e ostile al Nord che li mantiene tutti.”

ad

“Questo è un governo contro il Nord – ripete Feltri su La7 – tutta l’immondizia del Sud viene infatti mandata al Nord. Siamo in mano ad un gruppo di dilettanti, bravi soltanto a fare il loro meschino e modesto interesse”.

Riproduzione Riservata