TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Un tavolo tecnico permanente tra Bruxelles e Napoli per l’utilizzo sostenibile dei fondi comunitari diretti per lo sviluppo del Sud. L’obiettivo e’ condividere le esigenze dell’imprenditoria del Mezzogiorno con gli strumenti di crescita europei, anche in vista della nuova programmazione 2021-2027′. La proposta arriva da Vincenzo Moretta, numero uno dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili partenopei, ed e’ stata accolta favorevolmente da Andrea Cozzolino, vicepresidente Commissione per lo sviluppo regionale al Parlamento europeo, nel corso del forum ‘I finanziamenti europei diretti e indiretti’ promosso dall’Odcec di Napoli.

ad

 

‘I commercialisti traducono le norme agli imprenditori, consentendogli di usufruire di agevolazioni finanziarie per avanzare progetti di sviluppo, industrializzazione e startup. Operiamo in un Paese – ha aggiunto Moretta – che e’ il terzo per soldi erogati all’Europa e il penultimo per fondi spesi: c’e’ un sistema da migliorare e perfezionare soprattutto al Sud, dove le esigenze creditizie delle imprese sono ben evidenti’.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT