TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

“Il silenzio del governo regionale e del suo presidente De Luca sulle scosse di terremoto e lo sciame sismico che in queste ore ha interessato l’area flegrea e’ assordante, inaccettabile. Ancora oggi, da Palazzo Santa Lucia, nonostante le tante denunce politiche, nessuno ha intanto sentito il dovere di far sapere quale sara’ il destino dell’Osservatorio di via Diocleziano che in caso di terremoto potrebbe rivelarsi inservibile, visto che e’ ubicato in piena zona rossa”. Lo afferma il senatore Nello Di Nardo, responsabile del Dipartimento della Protezione Civile del Coordinamento regionale di Forza Italia e già consulente del governatore proprio sullo stesso tema.

ad

“Ma questa – avverte Di Nardo – e’ solo una delle mille domande alle quali nessuno risponde sebbene la questione sisma riguardi almeno 700mila cittadini napoletani: nulla sul destino logistico dell’Osservatorio e della Protezione Civile, entrambe ubicate in luoghi non proprio sicuri, nulla di nulla sui piani di evacuazione, ancor meno sulle convenzioni per l’accoglienza di eventuali sfollati in altre regioni, giusto per citarne alcune”. “Resta il fatto che non e’ accettabile che nel 2018 un territorio cosi’ vasto e cosi’ esposto al rischio sismico debba far affidamento solo e soltanto sulla buona volonta’ di chi e’ materialmente sul campo, su quella di qualche volontario o peggio sulla buona sorte” conclude Di Nardo.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Riproduzione Riservata