Il tutto è stato ripreso e postato sui social

Ennesima aggressione ai danni di un mezzo Anm a Napoli. Questa mattina il fatto si è verificato nel quartiere Fuorigrotta, dove alcuni giovanissimi volevano salire a bordo del pullman di linea 181, a quanto pare senza biglietto. Al rifiuto dell’autista, i due hanno cominciato a prendere a calci la porta del mezzo, insultando il conducente. Il tutto è stato ripreso e postato sui social.

Le condizioni in cui sono costretti a lavorare gli operatori dell’Anm – dichiara Marco Sansone del Coordinamento Regionale USB – sono inaccettabili, come dimostra questo ennesimo episodio di violenza. Si affrontano le esigenze della cittadinanza senza i mezzi necessari e facendo fronte a mille pericoli e difficoltà. Come lavoratori e cittadini di questa città siamo davvero stanchi. Ogni giorno andiamo a lavoro senza sapere cosa dobbiamo aspettarci“.

ad