carabinieri casa

I rapporti nel condominio erano diventati molto tesi da tempo. Una coppia – un uomo di 63 anni e una donna di 61 – avrebbe continuato ad ingiuriare alcuni vicini (i componenti di due famiglie) benche’ gia’ fosse destinataria di un provvedimento cautelare: divieto di dimora nel comune di Qualiano, nell’hinterland napoletano, e divieto di avvicinamento alle vittime. Per i due accusati di stalking condominiale ora sono scattati gli arresti domiciliari.

Secondo quanto accertato dai carabinieri della Compagnia di Giugliano i due dal maggio scorso avrebbe piu’ volte ingiuriate le vittime, approfittando, si legge in una nota della Procura della Repubblica di Napoli Nord, della pacatezza delle stesse.