Nonostante l’arrivo della vertenza Dema sul tavolo del Mise continua lo stato di agitazione dei lavoratori

E’ fissato per il prossimo 14 settembre il tavolo al Mise che sancirà la ripresa del confronto sulla vertenza Dema. A darne notizia è Claudio Gonzato, coordinatore del settore aeronautico per la Fiom-Cgil nazionale. “Nella giornata di ieri, giovedì 3 settembre, a fronte della scelta unilaterale da parte dell’azienda di mettere in cassa integrazione a zero ore gran parte dei lavoratori – afferma Gonzato – sono partite spontaneamente le iniziative di lotta nello stabilimento campano di Somma Vesuviana. La mobilitazione dei lavoratori ha portato nella giornata odierna, come primo risultato, alla convocazione per il 14 settembre al tavolo del Mise di tutte le parti per riprendere il confronto sulla vertenza Dema”.

La ripresa delle trattative sulla vertenza Dema era caldeggiata dalle parti sociali, ma restano le perplessità: “In attesa dell’incontro – precisa Gonzato – rimane lo stato di agitazione da parte dei lavoratori, volto a rimuovere la scelta dell’azienda della cassa integrazione a zero ore”. “Ci aspettiamo – conclude il dirigente della Fiom – che il 14 settembre tutti i soggetti coinvolti, a partire dall’azienda, diano risposte positive sulla vertenza Dema, ed in particolare sulle prospettive industriali e occupazionali”.

ad
Riproduzione Riservata