E’ previsto per giovedi’ primo agosto alle ore 10:30 un primo sopralluogo sul ponte di Lago Patria, che collega i comuni di Castel Volturno (Ce) e Giugliano in Campania (Na) chiuso da tre mesi a causa del pericolo crollo. Secondo quanto ha annunciato il consigliere comunale di Castel Volturno, Vincenzo Riccardo, sul suo profilo Facebook “le figure professionali a vario titolo coinvolte effettueranno un sopralluogo sul Ponte Lago Patria per stabilire nel dettaglio le attivita’ da svolgere ed i tempi correlati”.

 

In particolare “una ditta specializzata provvedera’ alla verifica dinamica e statica della struttura, un’altra ditta provvedera’ alla verifica sui materiali e le loro caratteristiche meccaniche, un geologo provvedera’ alle indagini geologiche e sismiche sui terreni e sulla spalla sinistra del ponte. Un ingegnere esperto di ponti che gia’ ha redatto il progetto del ponte sul fiume Volturno, con esito positivo e finanziamento della Regione Campania per oltre un milione di euro, provvedera’ alla redazione di apposito studio sui risultati delle prove anzidette e redigera’ le dovute conclusioni tecniche. Sara’ pertanto l’ingegnere incaricato ad indicare nelle conclusioni dello studio, quali saranno i carichi consentiti sul ponte e quindi quale traffico sara’ consentito e con quali restrizioni alla eventuale sua apertura”.