lunedì, Dicembre 6, 2021
HomeAmbienteVergogna Porta Capuana, siringhe e feci nel monumento

Vergogna Porta Capuana, siringhe e feci nel monumento

Necessario l’intervento di un’associazione di volontariato per ripulirlo. Ma il Comune di Napoli che cosa fa?

di Germano Del Re

Porta Capuana è uno dei monumenti più antichi della città di Napoli. Risale al 1484 ed è simbolo del glorioso passato come il Regno di Napoli. Purtroppo oggi è costante l’immagine di un luogo di degrado, sporcizia e inciviltà.

In questi giorni, il luogo dove sorge il monumento è stato oggetto di pulizie di sporcizia, siringhe e feci umane da parte di volontari del comitato «San Vincenzo De Paoli», con utilizzo di scope e pompa d’acqua per igienizzare approfonditamente le parti interessate.

L’associazione è molto attenta e presente nella zona della IV Municipalità, cercando di essere tempestiva nell’intervenire dinanzi a segnali di degrado e facendolo quotidianamente, ma mettendosi a disposizione anche per risolvere i problemi sociali del quartiere insieme ad altre compagini composte da volontari. Ma il Comune di Napoli che cosa fa?

Leggi anche...

- Advertisement -