TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Si potrà indossare il velo islamico in tribunale per l’applicazione effettiva del diritto alla religione. A stabilirlo è la Corte europea dei diritti dell’uomo, nella sentenza depositata due giorni fa, Lachiri contro Belgio, con cui viene bocciato il provvedimento che impediva alla donna di entrare in aula. Come riporta ‘Il Sole 24 Ore’, infatti, il comportamento della stessa non veniva considerato irrispettoso nei confronti dell’autorità giudiziaria. O in grado di compromettere il buon andamento dell’udienza durante il processo nei confronti di un uomo che aveva ucciso il fratello e in cui si era costituita parte civile.

ad

Va comunque sottolineato come la sentenza non sia un via libera assoluto al velo islamico nei luoghi pubblici, sul quale può ancora prevalere il principio di neutralità. In quanto la stessa aula di un tribunale non viene considerata assimilabile a una strada o una piazza.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT