Le scuole, oggi, a Castellammare erano chiuse per consentire anche ai più giovani di poter assistere all’evento.

Grande emozione per chi
ha assistito all’evento

Si è svolta, infatti, questa mattina, presso il cantiere stabiese, la cerimonia del varo della nave Trieste, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che è stato accolto dal presidente di Fincantieri, Giampiero Massolo e dall’amministratore delegato Giuseppe Bono.

Si tratta – si legge in una nota diffusa dalla Marina Militare – di una unità anfibia multiruolo e multifunzione, concepita, fin dalla fase preliminare del progetto, per essere uno strumento flessibile, multi-purpose by design, modulare, e a basso impatto ambientale.

L’unità – spiega la Marina – è «di tipo LHhd (Landing Helicopter Dock) per le sue capacità d’impiego di aeromobili e mezzi anfibi, grazie alla disponibilità di un ponte di volo e un bacino allagabile interno alla nave».

La consegna
della nuova unità
navale è prevista
nel 2022

La nuova unità sarà consegnata nel 2022 e rientra nel Programma navale per la tutela della capacità marittima della Difesa, deciso dal Governo e dal Parlamento e avviato nel maggio 2015 (“Legge Navale”)».