L’Università Federico II di Napoli ha raggiunto l’accordo con gli enti del trasporto pubblico EAV e ANM per garantire più corse al giorno, i dettagli

In vista dell’inizio del nuovo anno accademico 2020/2021, l’Università Federico II ha raggiunto l’accordo con ANM (Azienda Napoletana Mobilità) e EAV (Ente Autonomo Volturno) per potenziare il numero di corse giornaliere da e per il Complesso Universitario Monte Sant’Angelo sito in via Cinthia.

L’ANM ha difatti aumentato i collegamenti verso Campi Flegrei, Vomero-Arenella, Pianura e Scampia-Secondigliano. Ben nuovi 20 bus entreranno in servizio nel corso di tutta la giornata (dal primo mattino fino a tarda serata), per garantire circa 100 corse giornaliere con tempi di attesa limitati a pochi minuti per quanto concerne il collegamento verso Piazzale Tecchio e la stazione dei Campi Flegrei.

ad

Per i collegamenti relativi alle province est e ovest di Napoli, invece, saranno garantiti da EAV, che offrirà 26 corse al giorno tra il Complesso di Monte Sant’Angelo e le aree di Nola, dei paesi vesuviani, per Monte di Procida, Bacoli e Quarto.

Inoltre, sarà garantito anche un servizio di collegamento verso la stazione ‘Traiano’ della linea Circumflegrea. In attesa dell’autorizzazione da parte della Regione, il nuovo servizio consentirà corse con partenza ogni 10 minuti nella fascia 7,50-18,30.