I lavori nello stadio San Paolo per le Universiadi

Sono tre le delibere che la Giunta del Comune di Napoli, a firma del Sindaco Luigi de Magistris, ha approvato riguardanti lavori di ristrutturazione di altrettanti impianti sportivi cittadini coinvolti nelle Universiadi 2019. La prima delibera e’ relativa all’approvazione in linea tecnica del progetto esecutivo denominato “Interventi di realizzazione di un nuovo impianto audio a servizio dello stadio S. Paolo”. Il progetto, a firma del RTP Manzone – PSE Srl – Sava Ingegneria Srl – Simtec Ingegneria Srl – Lodato, prevede i seguenti principali interventi: l’installazione di diffusori sonori all’intradosso dei deck, l’installazione di diffusori sonori all’intradosso del primo anello, l’adeguamento dell’impianto elettrico e di segnale, con l’installazione di nuovi quadri elettrici, l’installazione di 2 centrali di amplificazione e di una centrale di regia. L’importo complessivo dei lavori e’ pari a 719.792,25 euro.

Lo Stadio San Paolo

La seconda delibera e’ relativa all’approvazione in linea tecnica del progetto esecutivo denominato “Interventi di riqualificazione dell’indoor del PalaVesuvio”. Il progetto, a firma del RTP ICIS S.r.l. – Ing. Marco Russo – GAE Engineering S.r.l. – Ing. Carlo Amaro – Ing. Francesco Ossola, prevede la riqualificazione dei bagni spettatori, spogliatoi atleti e giudici di gara, degli impianti meccanici ed elettrici, nell’esecuzione di opere edili strumentali all’organizzazione di spazi e funzioni secondo il layout FISU. Agli interventi interni si affiancano lavorazioni di riqualificazione globale dell’involucro esterno quali: il rifacimento dei manti di tenuta delle coperture, la riqualificazione delle facciate esistenti e la sostituzione dei serramenti in policarbonato. L’importo complessivo dei lavori e’ pari a 4.100.682,65 di euro.

ad
Il PalaVesuvio

La terza delibera riguarda l’approvazione in linea tecnica del progetto esecutivo denominato “Interventi di riqualificazione del PalaDennerlein”. Il progetto, a firma di I&T s.r.l. consorziata esecutrice di Consing, prevede i seguenti principali interventi: la riqualificazione e l’adeguamento alle norme Coni dell’impianto sportivo, in particolare la sostituzione dell’intera copertura, l’impermeabilizzazione di tutte le terrazze e superfici piane, il recupero strutturale dei solai nell’area piscina, la rifunzionalizzazione delle aree di pertinenza sia della piscina che della palestra, il rifacimento della cabina di trasformazione e dei quadri elettrici, la realizzazione dei nuovi impianti di illuminazione, rilevazione incendi, diffusione sonora, antintrusione, di filtraggio delle due vasche della piscina, di ventilazione e climatizzazione in tutti gli ambienti della palestra. L’importo complessivo dei lavori e’ pari a 2.477.214,91 di euro.