mercoledì, Febbraio 1, 2023
HomeAssociazioni e OnlusUn crowdfunding per le vittime della frana di Ischia

Un crowdfunding per le vittime della frana di Ischia

I fondi saranno utilizzati per l’acquisto di generi alimentari, indumenti e regali per i bambini più piccoli in avvicinamento alle festività natalizie

«Nella notte del 26/09/2022 una frana ha devastato una significativa porzione del comune di Casamicciola Terme, causando ingenti danni, tra i quali la straziante scomparsa di alcune persone i cui corpi sono ancora oggetto di ricerca tra le numerose macerie che questa tragedia ha prodotto. Casamicciola è uno dei sei comuni facenti parte dell’isola d’Ischia, eccellenza campana e baluardo di bellezze naturali e turismo proveniente da tutto il mondo. Purtroppo, questa specifica zona del comune ha già subito negli anni alcune tragiche devastazioni che hanno inevitabilmente attirato l’attenzione nazionale (come la frana del 2009 e il terremoto del 2017)».

La Diocesi di Ischia informa che presso il Centro Papa Francesco, sito in via Morgioni, è presente il coordinamento diocesano, che è particolarmente attivo per l’emergenza in atto. È ben accetto il generoso contributo di tutti per sopperire alle enormi carenze economiche e alimentari che questo evento ha provocato. Oltre ad unirci all’immenso dolore patito dalle famiglie coinvolte, riteniamo doveroso contribuire concretamente alla gestione di un momento così tragico.

La raccolta fondi

«Negli ultimi giorni stiamo assistendo ad immagini agghiaccianti e avvertiamo la assoluta necessità di attivarci e di essere solidali nei confronti degli amici ischitani. Pertanto, da domani daremo vita alla nostra campagna di assistenza “La forza dell’unità” che prevede una raccolta crowdfunding il cui ammontare finale andrà devoluto alle famiglie colpite dall’alluvione con la precisa finalità di coprire l’acquisto di generi alimentari, indumenti e regali per i bambini più piccoli in avvicinamento alle festività natalizie. Riteniamo sia l’attività minima da svolgere in un’ottica di azioni concrete per portare sostegno e conforto ai nostri vicini di casa».Così in una nota alcuni dei protagonisti dell’associazionismo politico-giovanile di Napoli Emanuele Papa, Gianfranco Succoio, Antonio Quaranta, Marco Spina, Angelo Simula, Amedeo di Maio.

Articoli Correlati

- Advertisement -