Umberto De Gregorio deraglia treno eav

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Potrebbe essere stato un guasto meccanico a causare il deragliamento di una delle tre carrozze di un treno della linea Eav, avvenuto nella serata di sabato in prossimita’ della stazione di Benevento, proveniente da Napoli con circa trenta passeggeri a bordo, nessuno dei quali e’ rimasto ferito. L’incidente ha riguardato uno dei tre vagoni del treno partito da Napoli centrale e diretto nel capoluogo sannita. Secondo una prima ricostruzione, dopo essere ripartito dalla Stazione Appia, nel Comune di Benevento, il convoglio ha attraversato contrada Pantano e dopo la curva uno dei carrelli e’ uscito dai binari. Momenti di tensione si sono registrati tra i passeggeri e per i dipendenti Eav che hanno immediatamente azionato le frenate di emergenza.

ad

 

“Abbiamo da subito aperto un’inchiesta interna -ha riferito Umberto De Gregorio, presidente dell’Eav – per capire le cause dell’incidente e accertare eventuali responsabilita'”. Tra le ipotesi piu’ accreditate quella che a causare il deragliamento sia stato il cedimento di un assile motrice della carrozza, oggetto, tra l’altro, di manutenzione nel mese di gennaio. “Stiamo lavorando da ieri notte – aggiunge De Gregorio – per liberare i binari e per ripristinare la regolarita’ del traffico ferroviario”.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Riproduzione Riservata