Pompei, furto da 380 euro in un supermercato: 2 arresti

Ieri sera gli agenti del Commissariato di Pompei, durante il servizio di controllo del territorio, su segnalazione della Centrale Operativa sono intervenuti in piazza Falcone e Borsellino per un furto in un supermercato. I poliziotti, giunti sul posto, hanno accertato che una coppia, in compagnia del figlio minore, aveva asportato generi alimentari per un valore di oltre 230 euro nascondendoli sotto il passeggino del bambino.

Inoltre, gli operatori, grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza del locale, hanno verificato che, solo quattro giorni prima, le stesse persone avevano rubato altra merce per un valore di circa 150 euro, utilizzando la stessa tecnica.

ad

Ionut Mustafa e Simona Serban, 29enni rumeni con precedenti di polizia, sono stati arrestati per furto aggravato nonché denunciati per lo stesso reato commesso il 18 settembre scorso. Nei confronti della coppia è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Portici, minaccia la ex compagna e la figlia: arrestato

Ieri sera una donna si è presentata al Commissariato di Portici-Ercolano per denunciare di essere vittima, insieme alla figlia, di comportamenti violenti da parte dell’ex compagno il quale, come già avvenuto in altre occasioni, si era introdotto nella sua abitazione e aveva minacciato entrambe.

I poliziotti, giunti nell’appartamento, hanno individuato l’aggressore, un 34enne di Torre del Greco con precedenti di polizia, e lo hanno denunciato per violazione di domicilio e atti persecutori.

Poco dopo, la donna ha contattato nuovamente i poliziotti raccontando che l’uomo si era ripresentato nei pressi dell’abitazione; gli agenti, una volta sul posto, lo hanno bloccato e arrestato per violazione di domicilio e atti persecutori.

Riproduzione Riservata