domenica, Dicembre 5, 2021
HomeNotizie di CronacaUltime notizie dall'area nord di Napoli

Ultime notizie dall’area nord di Napoli

Giugliano, riceve droga dello stupro tramite corriere: arrestato

Ieri mattina i Falchi della Squadra Mobile, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno controllato un uomo in via Stella Maris a Giugliano.

All’atto del controllo l’uomo è stato trovato in possesso di un plico appena ricevuto da un corriere contenente un flacone da 1 litro di “GBL”, sostanza comunemente conosciuta come “droga dello stupro”. Un 52enne di Giugliano, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Melito, in manette 3 pusher beccati nel Parco Monaco

I Carabinieri della tenenza di Melito hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio 3 persone.

Due sono incensurati di 20 e 21 anni. Il terzo è Carlo Di Lorenzo, 28enne di Secondigliano, già noto alle forze dell’ordine. Erano nel Parco Monaco, tra le palazzine popolari di Corso Europa. Nelle loro disponibilità 3 dosi di cocaina, 3 di hashish e una di “erba”.

In un borsello che il 20enne portava a tracolla i militari hanno rinvenuto altre 7 dosi di cocaina, 13 stecchette di hashish e 10 bustine di marijuana. E ancora 350 euro in contante ritenuto provento illecito e materiale vario per il confezionamento delle dosi.

Di Lorenzo è stato tradotto al carcere di Poggioreale mentre i due incensurati sono stati sottoposti ai domiciliari in attesa di giudizio.

Incidente stradale tra Napoli e Casoria, muore ragazza di 26 anni

Incidente mortale, la scorsa notte, sull’autostrada A1 Milano-Napoli. Poco dopo le 2.00, rende noto Autostrade per l’Italia, nel tratto compreso tra il bivio con la Tangenziale di Napoli e Casoria in direzione Roma, all’altezza del km 755, si è verificato un impatto che ha visto coinvolte tre autovetture e una moto nel quale una persona è deceduta. A perdere la vita I.C. ragazza 26enne che abitava nel centro storico di Afragola. In corso le indagini per ricostruire la dinamica dell’impatto.

Qualiano, picchia la compagna davanti alla caserma dei carabinieri: arrestato

I carabinieri della Stazione di Qualiano hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali un 37enne accusato di condotte violente nei confronti della compagna. E’ stata proprio la donna, dopo essere stata aggredita, a chiamare il numero di emergenza 112 ed a recarsi presso la locale Stazione dei Carabinieri. I militari sono intervenuti e hanno bloccato l’uomo che, davanti alla caserma, aveva continuato ad aggredire la vittima. Poco prima aveva percosso violentemente la donna minacciandola di morte anche alla presenza dei militari. Fondamentali anche le immagini dei sistemi di videosorveglianza della Stazione CC. La vittima, condotta al Pronto Soccorso di Giugliano per ferite e contusioni varie, e’ stata giudicata guaribile in 10 giorni. L’uomo e’ stato posto agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio.

Leggi anche...

- Advertisement -