Ore 20:45 stadio Dacia Arena di Udine, il posticipo tra Udinese e Napoli, chiuderà la quarta giornata di Serie A

di Stefano Esposito

Due squadre in salute che hanno voglia di proseguire nel loro ottimo inizio di stagione continuando ad occupare la parte alta della classifica.

ad

L’Udinese di Luca Gotti è tra le rivelazioni di questo inizio di stagione, conquistando 7 punti in 3 partite, 2-2 all’esordio contro la Juventus e vittorie ai danni di Venezia e Spezia.

Viaggia a ritmo ancora più spedito il Napoli di Luciano Spalletti, a punteggio pieno come Roma e Milan a quota 9.
Grande entusiasmo soprattutto per la vittoria contro la Juventus nell’ultimo turno di campionato.

Sono 88 i precedenti tra le due squadre, con 19 vittorie dei bianconeri e 38 degli azzurri.

Sono 31, infine, le sfide finite in parità.

L’Udinese non vince in casa contro il Napoli dalla stagione 2015/16: successo per 3-1, grazie alla doppietta di Bruno Fernandes e al sigillo definitivo di Thereau.

MERET, GHOULAM E MERTENS

Seconda quanto riporta la redazione di Sky Sport 24, in attesa di nuovi accertamenti, Meret comincia a stare meglio, così come Ghoulam sul quale ci sono grandi aspettative sulla ripresa.

Sta per tornare, finalmente, anche Dries Mertens, che ha perso 4/5 chilogrammi

La Lega Serie A, nel suo consueto focus, propone alcune interessanti statistiche in vista di Udinese-Napoli.

UDINESE:

Ha perso nove delle ultime 10 sfide contro il Napoli in Serie A TIM (1N), subendo 2.7 reti in media a match nel periodo.

Ha perso quattro delle ultime cinque gare interne contro il Napoli in campionato (1N), dopo che era rimasta imbattuta nelle otto precedenti partite casalinghe contro i partenopei in Serie A TIM (4V, 4N).

E’ imbattuta in questo campionato (2V, 1N) e solo due volte nella sua storia in Serie A TIM ha registrato tre vittorie nelle prime quattro gare stagionali: nel 2014/15 con Andrea Stramaccioni e nel 2000/01 con Luigi De Canio.

NAPOLI:

Potrebbe vincere tutte le prime quattro partite stagionali in due campionati di fila per la prima volta in Serie A TIM.

Va in gol da 29 partite di campionato (66 gol segnati), i partenopei potrebbero diventare la terza squadra nella storia della Serie A TIM a segnare in almeno 30 gare di fila, dopo Juventus e Milan.

Luciano Spalletti potrebbe vincere tutti i primi quattro match stagionali di Serie A TIM per la seconda volta nella sua carriera, dopo il 2017/18 con l’Inter.

Solo la Roma (sette) ha realizzato più gol di Udinese e Napoli (cinque) nel corso del secondo tempo in questa stagione di Serie A TIM.

Nessuna squadra ha segnato più reti (tre) con calciatori subentrati a gara in corso dell’Udinese nella Serie A TIM in corso.

Lorenzo Insigne ha segnato cinque reti nelle ultime otto gare contro i friulani in Serie A TIM – incluso un gol in entrambi i match della scorsa stagione

Riproduzione Riservata