Il Tribunale di Napoli

Il presidente Elisabetta Garzo ha rimodulato il numero di accessi nel settore del Giudice di pace

Forse, a fotografare la situazione, ha fatto meglio di tutti e tutto, lo scatto del giudice Michele Caccese, in tenuta anti-Covid. La situazione, a Palazzo di Giustizia, è incerta e preoccupa l’esposizione di chi frequenta il Tribunale al rischio di essere contagiato, o di contagiare. Resse fuori e dentro delle aule, file ai varchi: per tale motivo, per quel che riguarda il civile, la strada è quella che porta al ritorno alle udienze in remoto. Le linea è quella dettata dal presidente del Tribunale di Napoli, Elisabetta Garzo, che – come riporta Il Matttino – ha deciso di rimodulare il numero di accessi e di udienze nel settore del Giudice di pace.