Il consigliere regionale Gianluca Daniele

L’intervento del consigliere regionale dem.

“Il TPL (Trasporto Pubbloco Locale) nella Regione Campania ha bisogno di una svolta vera per rispondere alle crescenti aspettative della popolazione. Un paese dove il trasporto pubblico funziona e permette ai propri cittadini di spostarsi quanto più velocemente possibile e in sicurezza è un paese moderno”.

A dichiararlo il consigliere regionale Gianluca Daniele, che prosegue: “Sono ormai troppi anni che si sottovaluta il problema. Siamo giunti al punto in cui le aziende sono al collasso ed i lavoratori devono elemosinare ogni mese la sacrosanta retribuzione. L’ANM, di proprietà del comune di Napoli, – continua Daniele – è la più grande azienda di trasporto pubblico del Sud Italia e attualmente è in concordato preventivo. La CTP, di proprietà di Città Metropolitana, è praticamente ferma da anni con il servizio bloccato negli impianti per carenza di autobus efficienti. Per dare futuro e sviluppo al settore e ai lavoratori bisognerebbe creare un’unica azienda regionale pubblica che comprenda ferro e gomma. Si tratterebbe di realizzare un sistema integrato che esiste e funziona in molte regioni del paese ed è la vera risposta ai bisogni dei cittadini che utilizzano il trasporto pubblico. Nei prossimi mesi – conclude il consigliere – mi adopererò affinché EAV, l’unica azienda regionale risanata, sia da traino per questo progetto”.

ad