sabato, Maggio 21, 2022
HomeEconomia marittima e TrasportiVenerdì nero per i trasporti a Napoli: si fermano metro e funicolari

Venerdì nero per i trasporti a Napoli: si fermano metro e funicolari

Le fermate di Corso Vittorio Emanuele e Morghen della funicolare di Montesanto sono rimaste incustodite, perché senza personale.

Si sono fermate a Napoli – a causa dello sciopero dei trasporti – la linea 1 della metropolitana e le funicolari Centrale, Chiaia e Mergellina. Resta aperta invece la funicolare di Montesanto.

Lo rende noto l’Usb, tra le sigle sindacali che hanno indetto in città lo sciopero del trasporto pubblico di 4 ore dalle ore 11 alle ore 15. La sigla sindacale rende noto che nella funicolare di Montesanto sono “incustodite, perché senza personale, le postazioni delle fermate di Corso Vittorio Emanuele e di Morghen. La scelta aziendale di far restare la funicolare di Montesanto aperta senza il numero minimo di personale – afferma Adolfo Vallini, esponente dell’esecutivo provinciale Usb – è un fatto grave che attenta alla sicurezza e alla regolarità dell’esercizio. Informeremo l’USTIF, organismo del ministero dei Trasporti, di questa assurda condotta”.

Leggi anche...

- Advertisement -