Durerà dalle 11 alle 15. Protesta indetta da Fit-Cisl e Faisa-Cisal

Uno sciopero di quattro ore, dalle 11 alle 15, è stato indetto per domani all’Anm dai sindacati Fit-Cisl e Faisa-Cisal. Le motivazioni dell’astensione dal lavoro riguardano i turni e lo straordinario del personale, e le attività di sanificazione, pulizia e manutenzione di mezzi e luoghi di lavoro.

L’Anm informa che le fasce di garanzia e gli orari saranno i seguenti:

ad

Metro Linea 1: ultima corsa del mattino garantita da Piscinola alle ore 10.30 e da Garibaldi alle ore 10.30. Il servizio riprenderà con la prima corsa pomeridiana da Piscinola alle ore 15.51 e da Garibaldi alle ore 16.31.

Funicolari: Chiaia, Centrale e Montesanto. Ultima corsa del mattino garantita alle ore 10.40. Il servizio riprenderà con la prima corsa pomeridiana delle ore 15.20. La Funicolare di Mergellina è chiusa. Attivo servizio bus sostitutivo

Linee di Superficie (tram, bus, filobus): stop al servizio dalle ore 11:00 alle ore 15:00. Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima l’inizio dello sciopero per riprendere circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero.

Riproduzione Riservata