Un traghetto si e’ arenato nel primo pomeriggio di ieri nel porto di Ischia durante la manovra di ormeggio. Con l’intervento del personale della capitaneria di porto tutti i passeggeri sono stati fatti scendere senza nessun problema e dopo sono state effettuate le operazioni di disincaglio. Al termine dell’intervento, l’unità ‘Lady Carmela‘ è stata regolarmente ormeggiata. Nessun passeggero e’ rimasto ferito e non ci sono stati danni né sono stati interrotti i regolari collegamenti, solo qualche ritardo dovuto alla manovra di disincaglio.

ad

Il personale dell’Ufficio circondariale marittimo di Ischia, al comando del tenente di vascello Andrea Meloni, supportato dal personale della sala operativa del quarto centro secondario di ricerca e soccorso di Napoli agli ordini dell’ammiraglio Pietro Vella, hanno proceduto alle operazioni di trasbordo dell’unità mettendo in sicurezza tutti i passeggeri che sono sbarcati regolarmente senza alcuna particolare criticità. Successivamente si è proceduto alle operazioni di disincaglio che hanno avuto esito positivo e l’unità si è ormeggiata regolarmente nel porto di Ischia, in attesa degli accertamenti del caso.

 

Nessun passeggero è rimasto ferito e non si sono verificati inquinamenti, anche i collegamenti marittimi durante l’emergenza non sono stati mai interrotti mentre si è registrato qualche lieve ritardo dovuto alle operazioni di manovra per il disincaglio. Le operazioni sono state svolte con la sinergica collaborazione del Gruppo locale Ormeggiatori, Carabinieri, Polizia, Polizia municipale, volontari della Protezione civile e Croce Rossa.

 

Riproduzione Riservata