Incidente mortale questa notte nel cuore di Napoli.

Tragedia in Piazza Carlo III, nel cuore di Napoli, dove, questa notte, due ragazzine, rispettivamente di 15 e 14 anni, sono state investite da un’auto, una Smart. La prima delle due, purtroppo, è morta dopo essere stata sbalzata in aria ed essere finita contro lo spartitraffico. Inutile il pur tempestivo intervento dei sanitari del 118.

L’amica di 14 anni che era con lei, invece, è stata trasportata in ospedale, con una feria alla gamba, e giudicata guaribile in 30 giorni. Gli agenti della sezione Infortunistica Stradale della Polizia Municipale di Napoli, guidati dal capitano Antonio Muriano, indagano per risalire alla dinamica dei fatti.

ad

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, il 21enne alla guida dell’auto, indagato per omicidio stradale, malgrado la zona fosse illuminata, non si è accorto delle due giovani sulla carreggiata e ha preso in pieno la 15enne che ha sfondato il parabrezza prima di essere sbalzata a causa dell’urto violento sul selciato. L’amica 14enne, anche lei sotto choc come il giovane autista, non è riuscita ancora a parlare dell’incidente con gli investigatori della Polizia Municipale.