Il gesto disperato.

“Oggi poteva essere una giornata positiva per EAV. Tre treni revampizzati che entrano in servizio, 37 neo assunti al primo giorno di lavoro, inaugurato il restyling della stazione di Pianura, rientrate le proteste sulle linee flegree e circolazione regolare. Invece il gesto disperato di una persona a Ponticelli rende tutto triste e complicato. Circolazione interrotta, possibile sequestro del treno. Il suicidio è un gesto terribile, terribili le conseguenze per tutti quando avviene su una linea ferroviaria”.

Con questo messaggio, il presidente Eav, Umberto De Gregorio, ha commentato il suicidio di un uomo che si è totlo la vita gettandosi sotto un treno della Circumvesuviana.

ad