L’uomo, accusato di violenza sessuale aggravata e maltrattamenti in famiglia, è finito in manette grazie alla denuncia della madre della ragazza, oggi adolescente.

Dopo anni, la denuncia della madre ha portato alla luce un mondo di violenza e abusi perpetrati sulla figlia per troppo tempo. Così, un 43enne è stato arrestato a Torre del Greco (Napoli) con l’accusa di violenza sessuale aggravata e maltrattamenti in famiglia. L’uomo avrebbe abusato della minore, oggi adolescente, fin dall’età di 10 anni.

Ad eseguire l’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Torre Annunziata su richiesta della Procura sono stati i carabinieri della stazione Capoluogo di Torre del Greco insieme ai colleghi della sezione operativa della compagnia.

ad

”Le delicate indagini – spiega in una nota il procuratore della Repubblica di Torre Annunziata, Nunzio Fragliasso – hanno permesso di ricostruire un allarmante quadro familiare, fatto di continue violenze e soprusi, in cui l’indagato avrebbe iniziato ad abusare sessualmente della figlia, ora adolescente, da quando la stessa aveva appena dieci anni”.

Il 43enne si trova ora nel carcere napoletano di Poggioreale

Riproduzione Riservata