L’area di sosta e di deposito degli autobus ANM di Piazza Garibaldi a Rosa Parks.

La Commissione Consultiva per la Toponomastica cittadina presieduta dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris, ha approvato alcune proposte di intitolazione. Su proposta del sindaco, dell’assessore alla Cultura Nino Daniele e della Municipalità 4 insieme alla famiglia, sarà apposta una targa in memoria di Rosario Padolino in Via Duomo 202, lì dove il commerciante – morto a giugno per la caduta di un cornicione – “con passione spese la sua vita per la valorizzazione dell’importante strada cittadina“. E’ stata poi approvata, su richiesta degli assessori Alessandra Clemente e Mario Calabrese, l’intitolazione dell’area di sosta e di deposito degli autobus ANM di nuova realizzazione nell’ambito della sistemazione e riqualificazione di Piazza Garibaldi a Rosa Parks, l’attivista statunitense, figura simbolo del movimento per i diritti civili contro le leggi segregazioniste dello Stato americano dell’Alabama.

Approvata, inoltre, l’intitolazione proposta dall’Associazione Marcello Torre e dall’assessore Alessandra Clemente al sindaco di Pagani e avvocato Marcello Torre del largo antistante il Palazzo di Giustizia del Centro Direzionale. Marcello Torre da sindaco si frappose al connubio politico mafioso che negli anni 80 segnò la vita del comune salernitano e che fu, per questo, ucciso dalla camorra. Intitolata a Palma Scamardella così come richiesto dagli Organi Collegiali dell’I.C. “Don G. Russolillo” del plesso di Via Torricelli che sarà denominato “Plesso P. Scamardella” in memoria e ricordo della mamma di Pianura vittima innocente di mafia. Infine è stata approvata la proposta della consigliera Laura Bismuto di intitolare il tratto di Via Miano antistante la Porta Piccola del Bosco di Capodimonte a Lucio Amelio gallerista e indiscusso protagonista della scena artistica contemporanea di Napoli.