Chiesta una immediata derattizzazione.

La Galleria Principe di Napoli vive una situazione di forte degrado, tra disordine e immondizia. Nando Cirella commerciante della zona ha denunciato la presenza di topi in galleria, attirati dai numerosi resti di cibo che varie associazioni di volontariato e titolari di esercizi commerciali della zona distribuiscono ai senzatetto che sostano all’interno e nelle vicinanze della struttura.

“Quella della distribuzione dei pasti ai senzatetto potrebbe sembrare un’opera buona, e lo è nelle intenzioni, ma in realtà il modo in cui viene realizzata è del tutto errato. Innanzitutto si tratta di un’operazione non coordinata e così si producono e distribuiscono molti più pasti di quelli che sono necessari con il conseguente accumulo di pietanze che vengono lasciate sui marciapiedi e che finiscono per attirare i topi. Inoltre, il cibo dovrebbe essere preparato da aziende specializzate, gli alimenti devono poter essere controllati e tracciati, per una questione di sicurezza e quindi anche nel voler fare beneficenza si commette in realtà un illecito. I senzatetto devono essere presi in cura in centri specializzati dove possono essere controllati ma se distribuiamo loro cibo e coperte gli diamo un motivo per restare per strada, facendogli così un torto, danneggiamo loro ed il territorio.”– ha spiegato il commerciante.

ad

“Ci sono giunte innumerevoli segnalazioni di grossi topi che si muovono senza timore a tutte le ore – spiega il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrellifuori e dentro la Galleria tra cittadini, commercianti e turisti. Per questo abbiamo chiesto all’Asl una immediata e urgente derattizzazione visto che la situazione è fuori controllo”.