Tina Rispoli e Tony Colombo sul palco dell'evento in Piazza del Plebiscito

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Non accenna a placarsi la vicenda delle nozze trash. «Sanzionare quanti, pur avendo ruoli e responsabilità tali per cui avrebbero potuto intervenire, non lo hanno fatto, assistendo ineffabili alla insolita performance e appurare che siano state messe in pratica le direttive sulle misure di safety da adottare in occasione di pubbliche manifestazioni ed eventi di pubblico spettacolo per tutelare l’incolumità dei cittadini».

ad

La vicenda
del matrimonio
tra Tony Colombo
e Tina Rispoli
arriva
in Parlamento

Il caso del matrimonio del cantante neomelodico, Tony Colombo, con la vedova del boss, Tina Rispoli, arriva in Parlamento con un’interrogazione firmata dal deputato Paolo Russo, coordinatore di Forza Italia per la Città metropolitana di Napoli.

«L’evento che si è svolto a Piazza del Plebiscito, a pochi metri dal palazzo della Prefettura – sottolinea Russo nell’interrogazione al ministro dell’Interno, a proposito dell’addio al nubilato del 25 marzo, nel quale è stato montato un palco davanti a 3mila fan – è stato un vero concerto che ha impegnato l’area per molte ore e che ha visto accorrere centinaia di persone. Per la manifestazione in questione, così come ampiamente riportato dai giornali, è stata chiesta una autorizzazione per un flash mob a favore degli sposi Tony e Tina Colombo, a partire dalle 18,30 alle 23. L’autorizzazione è stata concessa senza che nessuno si interrogasse sulla eccessiva durata del flash mob che per definizione si conclude nel giro di poco tempo».

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT