TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Affascinato a Napoli e dai suoi presepi, a cui dedico’ il corto ‘The Wholly family’, il regista statunitense Terry Gilliam, ospite del festival Capri, Hollywood, ha visitato Villa Campolieto a Ercolano, dove ha ammirato il presepe artigianale che fa parte della collezione permanente. Residenza nobiliare del ‘Miglio d’oro’ e sede della Fondazione Ente Ville Vesuviane, il sito ha colpito molto Gilliam, accompagnato dalla moglie Maggie.

ad

 

Accolto dal presidente della Fondazione Gianluca Del Mastro, il regista e’ stato guidato nei diversi ambienti e dopo aver ammirato il piano nobile, i saloni affrescati, le scuderie, la sala detta ‘dell’Incannucciata’ e la collezione di presepi, Gilliam ha immortalato il panorama del Golfo di Napoli dall’esedra che ha definito “un perfetto teatro all’aperto”, elogiando la scelta della Fondazione di realizzare da oltre trent’anni un festival in questo spazio e in altre Ville Vesuviane. “Valorizzazione dei beni culturali ed eventi vanno di peri passo”, ha detto il regista.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT