Uno dei recenti incendi registrati nella Terra dei fuochi

Roghi di rifiuti, l’appello al ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, in merito agli incendi nella Terra dei fuochi, arriva dal sindaco di Acerra. Qui, i vigili urbani, affiancati dalla Protezione civile, stanno compiendo controlli nelle ore notturne per contrastare gli incendi dolosi.

AIUTACI CON UN LIKE A MANTENERE
L’INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE

Il primo cittadino, Raffaele Lettieri, ha chiesto agli altri amministratori locali dei Comuni confinanti con Acerra di organizzare vigilanza da parte della polizia municipale per «assicurare la dovuta tutela e salvaguardia della saluta pubblica e dei cittadini» e «mettere in campo una comune strategia a difesa delle popolazioni» anche di notte.

Lettieri, nella missiva al titolare dell’Ambiente, ha spiegato che, «pur considerando l’attuale momento istituzionale che coinvolge la compagine di Governo», ha sollecitato attenzione in seguito «alla recrudescenza sul territorio di incendi e roghi che stanno procurando notevole allarme sociale tra la popolazione».