ischia

Si sarebbe reso responsabile di tentato omicidio e di lesioni aggravate. Per tali reati, nella giornata di lunedì scorso, gli agenti della polizia di Ischia, hanno denunciato a piede libero un 53enne dell’isola verde.

Le vittime sono un uomo di 46 anni, titolare
di un bar, e una 24enne di origini tailandesi; sono state aggredite verso le 8 del mattino mentre tornavano da lavoro in auto

Il 53enne, titolare di un ristorante vicino, li aveva inseguiti in sella a una Vespa. Raggiunta l’auto, aveva cominciato a infierire contro il conducente con un coltello, estratto da sotto la maglietta.

ad

Nel tentativo di difendersi, il 46enne
si era ferito le mani e il braccio

L’aggressore ha poi tentato di colpirlo alle gambe. In questa circostanza sarebbe rimasta ferita anche la giovane nel tentativo di difendere il datore di lavoro. Secondo quanto ricostruito, i due avrebbero avuto un diverbio nelle ore precedenti. Le vittime sono state medicate al pronto soccorso, dove poco più tardi è stato portato anche l’aggressore per una crisi di ansia. L’uomo è stato denunciato e l’arma sequestrata.