Sembra che il mezzo sia di proprietà di un cittadino bulgaro.

I vigili del fuoco di Mondragone sono intervenuti intorno alle 2 della scorsa notte in viale Margherita per spegnere l’incendio di un furgoncino parcheggiato a ridosso dei palazzi ex Cirio, da lunedi’ zona rossa a causa di una cinquantina di contagi da coronavirus diffusi prevalentemente tra la comunita’ bulgara che abita nella cittadina casertana. Sembra che il mezzo sia stato dato alle fiamme e sia di proprieta’ di un cittadino bulgaro.

Per rafforzare il presidio di vigilanza della zona rossa il ministro dell’Interno su richiesta del presidente della Regione Campania, ha inviato ieri un contingente di 50 militari; altri 40 agenti di polizia sono stati messi a disposizione della questura di Caserta. Nella giornata di oggi e’ atteso l’arrivo di altri 30 militari.

ad