Un modello di ricetrasmittente per telefono cellulare

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Continuano i controlli per contrastare il fenomeno del trasporto abusivo a Napoli. Gli agenti del Nucleo mobilità turistica della polizia municipale hanno scoperto e smantellato un’organizzazione dedita all’attività di noleggio con conducente in forma totalmente abusiva, creata e coordinata da M. G. , di 58 anni.

ad

L’uomo aveva allestito un centralino costituito da un’utenza telefonica
a lui intestata, smistava le prenotazioni dei clienti a noleggiatori abusivi

Questi ultimi aderivano alla rete mettendo a disposizione le loro auto private. Le indagini che hanno permesso di risalire all’organizzatore sono scaturite da un accertamento fatto da una pattuglia della polizia turistica che, nel corso di controlli mirati al contrasto all’abusivismo nel settore del trasporto di persone, avevano intercettato, in Piazza Vittoria, un noleggiatore abusivo, al quale avevano contestato la violazione dell’articolo 85 del codice della strada perché sprovvisto del certificato di abilitazione professionale, con conseguente sanzione pecuniaria e fermo del veicolo.

Le dichiarazioni rese da quest’ultimo, che aveva riferito di essere entrato in contatto con i clienti attraverso una persona che abitualmente gli procurava le corse, hanno dato inizio all’attività investigativa della polizia turistica, che ha portato all’identificazione di M. G., al quale è stata comminata la sanzione di 5mila euro, prevista dalla legge 39 dell’89, quale ideatore e organizzatore del servizio di mediazione svolto senza titolo.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT