di Giancarlo Tommasone

Le dichiarazioni rese agli inquirenti dal ragazzino di Volla intercettato con un taser, il dispositivo in grado di  provocare spasmi muscolari, shock e svenimenti  nella vittima (in casi estremi può portarla alla morte), tramite una potente scarica elettrica, poggiano su una base di solida verità.

Il 15enne denunciato dai carabinieri,
ha affermato di aver acquistato l’arma
su un sito on line al prezzo di circa 20 euro. Effettivamente, non è difficile trovare in rete tali dispositivi e a tale prezzo

Basta fare una ricerca sui portali di e-commerce, sia generalisti che specializzati nella vendita di armi. Ci imbattiamo in vari modelli, si va dalla pistola tout-court, alla torcia, passando dal tirapugni con scossa. Proprio quest’ultimo modello è stato sequestrato al ragazzino. Si tratta di un multifunzione dal peso di circa 200 grammi e lungo circa 15 centimetri; all’apparenza è una torcia. Ma sbloccando la sicura e premendo un altro tastino, può tranquillamente rilasciare una scarica (a contatto) da 10.000 Kv (chilovolt).

Il sito lo propone al prezzo scontato di 22,90 euro

I venditori consigliano, in caso di utilizzo (ma, è sottolineato, solo per difesa personale) di somministrare una scarica per 1 o 2 secondi. Ma se necessita anche di arrivare a quella da 5 secondi. La scarica prolungata provoca la «perdita dell’orientamento per alcuni minuti e può causare anche il collasso con perdita della volontà nel proseguire il suo (del presunto aggressore, ndr) intento criminoso». Nel caso in cui il taser venga usato contro soggetti con particolari patologie, si può arrivare anche alla morte. Secondo una ricerca pubblicata da truenumbers.it gli Usa sono il paese simbolo dell’uso del taser.

I dati si riferiscono al 2015, in quell’anno le forze
di polizia americane hanno ucciso 1.134 persone
e il 4,3% di loro, a causa delle scariche elettriche,
pari a 49 persone

Nonostante la pericolosità di tali armi sia acclarata e nonostante il fatto che nel nostro Paese il commercio sia vietato, è sempre più facile acquistarle su internet. I prezzi sono più che accessibili, per un prodotto che arreca seri danni, si spende in media tra i 20 e i 60 euro. I dispositivi, il più delle volte sono fabbricati negli Stati Uniti e poi vengono importati in Italia, e qui smistati ai clienti nazionali dei siti di e-commerce. Si va dalla torcia-taser a modelli ulteriormente aggressivi e potenti, come il dissuasore elettrico Taser Eletric shock. Per gli appassionati del genere e della difesa personale, c’è pure il manganello telescopico con taser incorporato. Oppure il manganello, torcia, pistola elettroshock. Naturalmente, i prezzi, in casi del genere, salgono in maniera sensibile.

Sullo stesso argomento: I micidiali tirapugni-coltello messi in vendita sul web