martedì, Agosto 9, 2022
HomeNotizie di AttualitàTaormina: «Ho denunciato i giudici per i fatti narrati da Palamara»

Taormina: «Ho denunciato i giudici per i fatti narrati da Palamara»

È arrivata la nota dell’avvocato

«Ho depositato presso i Carabinieri di Roma perché la trasmettano alla procura di Perugia la denunzia contro i magistrati responsabili dei fatti narrati da Palamara nonché di quelli emergenti dalle note chat”. Lo annuncia in una nota l’avvocato Carlo Taormina, spiegando che la denuncia riguarda «i singoli episodi di abuso di ufficio consumati in violazione della legge che prevede l’obbligo di far derivare nomine e promozioni dalle inderogabili comparazioni di merito».

Per le nomine in questione Taormina ha sollecitato l’autorità giudiziaria anche a «dichiarare la nullità degli atti e cautelarmente l’inibitoria dei magistrati promossi o nominati all’ulteriore esercizio delle funzioni attualmente espletate in piena illiceità».

Tra le nomine portate da Taormina all’attenzione dell’autorità giudiziaria ci sono quelle relative alle procure di Roma, Napoli, Reggio Calabria, Palermo, Milano e Perugia, e del “Direttore nazionale antimafia». Per quanto riguarda Roma in particolare l’avvocato chiede di accertare «possibili fattispecie di corruzione».

Taormina ha anche sollecitato l’autorità giudiziaria a verificare se tra il Consiglio superiore della magistratura e l’Associazione nazionale magistrati vi siano «sinergie per la gestione della cosa pubblica, sotto il profilo delle nomine, delle promozioni, dei procedimenti disciplinari, in guisa da integrare un’associazione per delinquere».

Leggi anche...

- Advertisement -