Le immagini choc

Un video choc è nella mani della Procura di Napoli, si tratterebbe di un filmato girato con una telecamera nascosta che ritrae tre persone, due giovani ed una persona più anziana. L’autore del video come racconta il Mattino sarebbe uno dei due ragazzi a cui sarebbe stato chiesto di recarsi all’appuntamento con una busta contenete una somma in denaro di 5 mila euro da consegnare all’uomo più anziano. L’altra persona giovane che avrebbe avuto un ruolo da tramite, presumibilmente, era anch’essa ignara di essere ripresa. La somma contenuta nella busta avrebbe dovuto essere una rata, per arrivare ad un totale di 30 mila euro, che sarebbe dovuta servire a facilitare l’ingresso, si pensa a concorsi truccati, nel corpo della Polizia Municipale da parte del ragazzo.

Se la notizia dovesse risultare fondata – dichiara il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ci troveremmo di fronte all’ennesimo atto delinquenziale a danno di chi cerca una stabilità con un posto di lavoro nella pubblica amministrazione in modo onesto. Questa volta la denuncia è stata sporta in quanto il giovane ha pensato di essere stato raggirato dall’uomo, sedicente agente della Municipale, il quale dopo aver incassato i soldi sarebbe sparito dalla circolazione, ma mi auguro che sempre più persone vogliano essere in prima linea per smascherare questi delinquenti che alimentano l’illegalità, con corruzione e richiesta di tangenti. Le parole ed i gesti ripresi nel filmato non lascerebbero dubbi riguardo la richiesta di tangente. L’accaduto è al vaglio dei magistrati della Procura della Repubblica che mi auguro faccia luce al più presto sulla vicenda e punisca severamente i colpevoli. Siamo stanchi di delinquenti, corrotti e furbetti“.

ad