martedì, Gennaio 26, 2021

Tag:sequino

«Gli ho chiesto: devo avvisare la poliziotta? Ma lui non mi ha risposto più»

di Giancarlo Tommasone Tiene banco soprattutto sui social, la vicenda della bomba carta, esplosa il sedici gennaio davanti alla pizzeria di Gino Sorbillo, in Via...

Sentite che cosa dicono al telefono quelli che terrorizzano il centro storico

di Giancarlo Tommasone Che il centro storico di Napoli, e in particolare la zona di San Gaetano, sia lo scenario dello scontro che si combatte...

Questi miserabili terrorizzano Napoli per mangiare la pizza gratis

di Giancarlo Tommasone Le mani sulla zona di San Gaetano e sul Rione Sanità, in questo secondo caso, dando appoggio ai Sequino, ridimensionati dall’operazione dello...

Rione Sanità, dopo il blitz messaggi di morte su Facebook: ora si scatena l’inferno

di Giancarlo Tommasone “Pure senza di loro nulla cambia, sempre più forti” è il testo di un post che compare su un profilo Facebook di...

Stese annunciate su Facebook, blitz alla Sanità: 18 arresti

di Giancarlo Tommasone Da mesi si respirava aria pesante alla Sanità, dove erano diventate quasi quotidiane le stese e gli scontri tra le compagini malavitose...

Il profilo Facebook che annuncia le stese al Rione Sanità

Il network della camorra che tiene aggiornate le famiglie malavitose alla Sanità è on line su Facebook da un po' di mesi. Annotazioni precise...

Forcella, aggredito il figlio di un pentito dei Giuliano

di Giancarlo Tommasone «Noi qui i pentiti non li vogliamo, te ne devi andare da Forcella», il coro è unanime e viene lanciato da un...

Telecamere nascoste nei presepi per controllare forze dell’ordine e killer

Da anni ormai la zona che da Via San Biagio dei librai, si inarca per San Gregorio Armeno e sale fino a Piazza San...

Ultime Notizie

L’omicidio per vendicare il torto subìto dal padrino di camorra

I VERBALI INEDITI Il boss che durante le missioni di morte indossava una parrucca di Giancarlo Tommasone Stando a quanto dichiara...

Il Comitato pro Ugo Russo: murale autorizzato e realizzato per giustizia

La replica al Comune di Napoli che ha annunciato la cancellazione della gigantografia del baby-rapinatore ucciso Continuano le polemiche innescate...

L’inconveniente di essere un pusher con la reperibilità h24

AI TEMPI DELLA PRIMA FAIDA La minaccia di sciopero da parte degli spacciatori: se ci mette il turno di...
error: Il contenuto è protetto da copyright
" "