mercoledì, Marzo 3, 2021

Tag:proiettili

Permessi premio e un figlio per Ugo De Lucia, il boia di Mina Verde

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT di Giancarlo Tommasone Il fuoco,...

Dopo la stesa a Forcella, in azione i picchiatori del clan

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT di Giancarlo Tommasone Dopo la...

La mitraglietta? Può spuntare anche da un mobile della cucina

Una micidiale mitraglietta Uzi e diverse munizioni sono state scoperte nella zona del Vasto a Napoli. Gli agenti di polizia, nella tarda serata di...

Emanuele Sibillo, il primo baby-boss social della storia della camorra

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT di Giancarlo Tommasone Avrebbe 22...

A Capodanno ferì con un proiettile un bimbo affacciato alla finestra

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Giovanni a Teduccio (Napoli) hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare, con provvedimento emesso dal gip...

La Cgil all’attacco dell’Autorità portuale: confusione gestionale

È un attacco frontale quello che la Rsa Filt Cgil – in una lettera indirizzata, tra gli altri, al presidente Pietro Spirito e al...

I killer fanno fuoco 25 volte contro la pizzeria

Venticinque colpi di pistola sono stati esplosi nella notte tra lunedi' e martedi' all'indirizzo della porta di ingresso di una pizzeria che si trova...

La penna (pistola) è un’arma e alla Sanità lo sanno bene

di Giancarlo Tommasone Resta alta la tensione al Rione Sanità, dove non si fermano le scorribande tra i componenti delle famiglie in lizza per la...

Ultime Notizie

Il boss mostra la microspia ai suoi ragazzi: attenti che finiamo tutti in galera

LA STORIA DELLA CAMORRA I problemi con le intercettazioni, e la «bonifica» dell’appartamento ordinata dal ras di Forcella Prima che...

«Avete messo in cella una persona onesta»

Torna a parlare Leonide Marziale, la moglie di Giuseppe, finito in carcere 21 anni dopo i reati commessi «Le pene...

Il primo licenziamento della Fondazione Banco di Napoli è illegittimo

I fatti risalgono ad un anno fa, ma per il dipendente potrebbe trattarsi di una vittoria di Pirro e...