lunedì, Gennaio 25, 2021

Tag:miano

Fare il camorrista non conviene/3 – Il capopiazza guadagna solo 1500 euro al mese. E il boss: allora, andiamocene a casa

di Giancarlo Tommasone E' duro il confronto tra Carlo Lo Russo e Luigi Cutarelli sul ricavato misero delle piazze di spaccio al don Guanella. Il...

Fare il camorrista non conviene/2 – Il lamento del pusher: in 50 metri stiamo quattro di noi

di Giancarlo Tommasone Piazze di spaccio problematiche e piene di concorrenza quelle che gestiscono i pusher dei «capitoni» al don Guanella. Se poi alla crisi...

Il cliente (netturbino) al pusher: sto col camion grande dei rifiuti, vieni tu da me stavolta

di Giancarlo Tommasone Ad ascoltare le conversazioni captate dalle forze dell'ordine, quelle che integrano l'ultima ordinanza emessa contro il clan Lo Russo, ogni tanto sembra...

Fare il camorrista non conviene, lo spacciatore si lamenta: guadagno solo 200 euro a settimana

di Giancarlo Tommasone Piuttosto che una vita da pusher appare come un tran tran da impiegati, tranne che per il fatto che se sgarri e...

Il droga-market del clan Contini: sconti ai «clienti» di «riguardo»

di Giancarlo Tommasone Il blitz è scattato una settimana fa e ha prodotto una quarantina di arresti, assestando un duro colpo al clan Lo Russo,...

Le «pulizie» del clan Lo Russo nell’ospedale dei bimbi malati

Il clan Lo Russo era riuscito a mettere le mani su un appalto milionario per la pulizia dell'ospedale pediatrico di Napoli Santobono grazie a...

L’ordine del padrino: «Voglio la testa di Mallo nel cesso di casa mia»

Si era impossessato di una casa popolare a Miano, quartiere Nord di Napoli, e da lì aveva deciso di dichiarare guerra al boss Carlo...

Nomadi, presidio a Miano contro la nuova baraccopoli

«Dopo l’annullamento della manifestazione prevista per oggi pomeriggio fuori alla caserma Boscariello e dopo le polemiche scatenate da chi voleva monopolizzare la manifestazione per...

Ultime Notizie

Il Comitato pro Ugo Russo: murale autorizzato e realizzato per giustizia

La replica al Comune di Napoli che ha annunciato la cancellazione della gigantografia del baby-rapinatore ucciso Continuano le polemiche innescate...

L’inconveniente di essere un pusher con la reperibilità h24

AI TEMPI DELLA PRIMA FAIDA La minaccia di sciopero da parte degli spacciatori: se ci mette il turno di...

Nappi (Lega): episodio giovane disabile abusata è inaccettabile

«Tocca alla politica agire perché fatti così gravi non si ripetano» «Una ragazza del Casertano con un deficit cognitivo grave...
error: Il contenuto è protetto da copyright
" "