La donna fu prima drogata e poi violentata dal gruppo

Trentasei anni di reclusione complessivi, a tanto ammonta la pena per cinque persone accusate di stupro di gruppo. Per i giudici del Tribunale di Torre Annunziata la violenza ci fu, la turista inglese, nella notte tra il 6 e il 7 ottobre del 2016, fu prima drogata e poi violentata. Alla sbarra gli ex dipendenti (furono licenziati in seguito all’inchiesta) dell’hotel Mare Alimuri, complesso che si trova a Meta (centro della costiera sorrentina). Nello specifico, questo il computo delle pene inflitte:  9 anni a Gennaro Davide Gargiulo; 8 anni, a testa, ad Antonio Miniero e Fabio De Virgilio; 7 anni a Ciro D’Antonio; 4 anni a Raffaele Regio. Gli imputati sono residenti tutti in provincia di Napoli: a Meta, Massa Lubrense, Vico Equense, Torre del Greco e Portici.