TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Presso l’auditorium della Banca di Credito Popolare, Palazzo Vallelonga, a Torre del Greco, venerdì 5 ottobre (ore 15,00-18,00) si terrà il convegno dal titolo “Scambio di Informazioni e Misure di Contrasto alla Pianificazione Fiscale Aggressiva”.

L’appuntamento è stato organizzato dallo Studio Associato Napoletano, con il patrocinio di Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli – Dipartimento di Economia; Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli – Dipartimento di Giurisprudenza; Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata; Odcec di Torre Annunziata; Ordine dei Consulenti del Lavoro di Napoli.

La presentazione sarà a cura
dell’avvocato Mimmo Napoletano
(Studio Associato Napoletano)

Al centro del dibattito lo scambio di informazioni tra i Paesi membri dell’Unione Europea, tema che è da tempo oggetto di attenzione delle Istituzioni comunitarie in considerazione dell’esigenza di porre a disposizione dei singoli Paesi membri tutti i dati necessari per poter ricostruire l’effettiva capacità contributiva dei propri cittadini.

Le misure di contrasto all’evasione e all’elusione, unitamente alla lotta al riciclaggio e all’autoriciclaggio, devono, secondo gli organizzatori del convegno, tuttavia, essere in grado di coniugare anche l’interesse dei singoli contribuenti ai fini della tutela della privacy e del pieno compimento dei diritti difensivi.

Ci sarà spazio anche per discutere sulla normativa europea e sulla dinamica circa l’attività di cooperazione fra autorità fiscali; detta normativa europea è stata infatti concepita sin dall’inizio come strumento di collaborazione fra Stati con la consequenziale marginalizzazione della sfera degli interessi individuali dei contribuenti.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT