sabato, Agosto 20, 2022
HomeNewsStriano, il sindaco Del Giudice impone lockdown ai minori

Striano, il sindaco Del Giudice impone lockdown ai minori

Il severo provvedimento a fronte di una cinquantina di casi positivi al virus

Troppi assembramenti nei luoghi della movida: il sindaco di Striano (Napoli) impone il ”lockdown” a tutti i minorenni. E’ il senso dell’ordinanza firmata da Antonio Del Giudice, primo cittadino del comune del Napoletano che confina con alcune città della provincia di Salerno. Con il suo provvedimento Del Giudice ha ordinato il divieto per tutti i minori residenti a Striano fino al prossimo 16 novembre ”di allontanarsi dalle proprie abitazioni se non per comprovate necessità e sempre accompagnati da un familiare adulto”. Un provvedimento che lo stesso sindaco definisce ”impopolare”: ”So benissimo – sottolinea – che i ragazzi fino a 17 anni sono molto arrabbiati per questa mia decisione. Ma non potevo restare inerme di fronte alle foto e ai video che mi sono giunti e che testimoniavano come i ragazzi di mattina seguono regolarmente le lezioni con il metodo della didattica a distanza, ma di pomeriggio e di sera invadono le strade e le piazze, assembrandosi”. Striano, con meno di 9.000 abitanti, ha – come sottolinea il primo cittadino – ”una cinquantina di casi di positività al Covid-19 e una settantina di persone in isolamento domiciliare”. ”Da massima autorità sanitaria sul territorio ero obbligato dunque a fare qualcosa. La città è molto presidiata da agenti di polizia municipale e forze dell’ordine, ma senza la collaborazione dei cittadini, la battaglia contro il Coronavirus non può essere vinta”.

Leggi anche...

- Advertisement -