L’Indagine

Strappò violentemente la catenina dal collo di un 71enne, che finì a terra battendo la testa. Per il furto, che avvenne in piena estate, a Lusciano (Caserta), un 34enne di Napoli è finito in carcere; sono stati i carabinieri di Aversa ad arrestarlo su ordine del Gip del Tribunale di Napoli Nord.

L’indagine, coordinata dalla Procura di Napoli Nord, partì subito dopo il fatto, il 28 agosto scorso; è emerso che il 34enne, residente nel quartiere napoletano di Secondigliano, si avvicinò all’anziano mentre questi chiudeva il cancello di casa, e con la scusa di chiedergli qualche informazione, gli strappò la catenina d’oro dal collo, spingendo a terra la vittima e fuggendo.

ad