Strade di Napoli ridotte a un colabrodo (II)

Il finanziamento è del Ministero delle Infrastrutture

di Ilaria Riccelli

Strade primarie viadotti e ponti: l’amministrazione punta al finanziamento per 3 milioni di euro del Ministero delle Infrastrutture.

ad

“Questi interventi sono stati inseriti nella delibera-quadro 326 del 18 settembre e, ottenuto il finanziamento necessario, che ammonta a 3 milioni di euro, possono essere realizzati dal soggetto che si aggiudicherà una gara di evidenza pubblica”. Così Alessandra Clemente l’assessore ai Lavori pubblici spiega, in sede di commissione politiche Urbane, il progetto che prevede l’utilizzazione di un accordo quadro.

Lo strumento è un istituto previsto dal codice degli appalti, a cui già si è ricorso nel 2018. All’incontro della commissione, ormai come è di consuetudine causa contagio in videoconferenza, è stato presente anche il dirigente del Servizio Strade e grandi reti tecnologiche ingegnere Edoardo Fusco “l’accordo quadro riguarda le esecuzioni di interventi delle strade primarie affinché l’amministrazione sia dotata di un operatore al quale affidare tutti gli interventi di emergenza che si sceglie attraverso una procedura di evidenza pubblica. Questo comporta che abbiamo la possibilità di riuscire a fronteggiare situazione di emergenza che non sono immediatamente programmabili”.

Gli interventi – che sono programmati nel Piano triennale delle opere pubbliche e non necessitano di varianti urbanistiche o di procedimenti espropriativi –, se finanziati, vengono realizzati da un soggetto economico selezionato con un procedimento di evidenza pubblica. All’interno della commissione si è inoltre discusso del “caos” del trasporto pubblico cittadino e della grande insufficienza dei mezzi, concausa dell’aumento dei contagi covid19. E’ stato pianificato un incontro congiunto con la commissione mobilità per discutere delle possibili soluzioni per incrementare il trasporto onde diminuire le possibilità di contagio all’interno dei trasporti: appuntamento fissato in videoconferenza martedì prossimo ore 9.

Riproduzione Riservata