TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Un 16enne di Sant’Antimo (NAPOLI) accusato di aver perseguitato negli ultimi mesi una 14enne di Rozzano (Milano) conosciuta solo sui social e’ stato posto in una comunita’ su disposizione del gip del tribunale dei minori di Milano. Dopo le prime conversazioni in chat la ragazza ha deciso di troncare i contatti ma lui non lo ha accettato. Il 16enne, secondo gli investigatori, ha iniziato a tormentarla e minacciarla di morte durante le telefonate, sulla chat e su tutti i social da loro utilizzati.

 

Poi avrebbe scritto frasi indecorose su un profilo falso creato a nome di lei ed ha creato anche dei profili falsi a nome delle amiche piu’ care. Infine l’ha minacciata di raggiungere Rozzano e di accoltellarla, lei ed il suo fidanzato. La vittima era ormai preda dell’ansia e temeva per l’incolumita’ tutti i giorni quindi ha sporto denuncia ai carabinieri della tenenza di Rozzano e le indagini sono partite immediatamente. Identificato lo stalker, e’ stata emessa una misura cautelare. Al 16enne sono stati sequestrati lo smartphone, il tablet e il computer.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA:
CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT